Plastica? Inquina di più la maleducazione. Parola di Piero Angela.

Plastica? Inquina di più la maleducazione. Parola di Piero Angela.

Plastica? Inquina di più la maleducazione. Parola di Piero Angela. 1920 1080 editor-profood

Nella puntata di Superquark trasmessa da Rai 1 il 19 agosto 2020, Piero Angela conferma quanto Profood afferma da tempo. Il grande divulgatore ha infatti ricordato che la plastica è un materiale nobile e totalmente riciclabile.

“In realtà a inquinare non è tanto la plastica, ma la maleducazione di chi dopo averla usata la getta per strada o, peggio ancora, nel mare”. Queste le prime parole di un illuminante servizio che in meno di 10 minuti sintetizza la realtà dei fatti.

Se non ci fosse la plastica, il mondo sarebbe più inquinato. Immaginiamo infatti di soddisfare gli stessi bisogni con altri materiali come vetro e alluminio: entrambi richiedono più energia nella produzione e nel trasporto. Inoltre la plastica riduce l’inquinamento legato allo spreco alimentare, perché i cibi senza protezione plastica deperiscono anche 5 volte più velocemente.

Oggi in Italia più del 60% della plastica viene riciclata con virtuosi esempi di economia circolare. Cosa serve allora? Il nostro Paese, ma soprattutto molti altri fuori dall’Europa, necessitano di strutture e impianti di riciclo. E deve avvenire anche un cambiamento culturale basato su informazioni oggettive e scientifiche, perché ancora troppi esseri umani non sanno che è possibile smaltire la plastica in modo sostenibile. Per questo Profood è impegnata da sempre nella divulgazione di dati reali ed effettivi. 

Credits: foto Nick Fewings da Unsplash

Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Agree to our use of cookies.Il nostro sito Web utilizza i cookie, principalmente da servizi di terze parti. Accetta il nostro utilizzo dei cookie.
Privacy Policy